Mary Obering, Artist, New York City. Review: Art Picks of the Week. Los Angeles.


precedente

indice

successiva


LA WEEKLY, Febbraio 1992



Mary Obering alla Jan Turner Gallery 1992

   Se desiderate scoprire qualcosa di completamente nuovo, basta girare l'angolo per imbattersi nell'artista newyorkese Mary Obering e nella sua fresca ed elegante geometria, che non è tuttavia affatto riduttiva.

   Le rassegne minimaliste della Obering si esprimono in quadrati concentrici e rettangoli, con una gamma di colori ricca e sensuale, comprendente sontuosi rossi e blu, gialli acido, bianchi latte, neri setosi e, soprattutto, oro. Questa tinta viene usata dalla Obering come un qualsiasi altro colore ma, al contempo, conferisce alla sequenza di rettangoli quel non so che di opulento che li rende insoliti. In questa atmosfera, l'occhio del visitatore si delizia ed al contempo si ritira dall'affascinante riduttivismo della Obering.

Mary Obering espone per tutto il 26 febbraio alla galleria Jan Turner, 9006 Melrose Avenue, West Hollywood.


Peter Frank


precedente

indice

successiva